Analisi di bilancio

Dalla lettura di un bilancio di esercizio di un'impresa è possibile raccogliere una serie di indicazioni che ci permettono di capire non soltanto i motivi che hanno determinato il risultato economico in esso indicato, ma anche di formulare pareri attendibili sull'evoluzione delle gestioni future.

In effetti l'obiettivo principale dell'analisi di bilancio è quello di utilizzare i dati storici dell'azienda allo scopo di prevedere come si evolverà nel futuro la sua gestione.

La tecnica che permette di fornire interpretazioni sulla gestione d'impresa viene comunemente chiamata analisi finanziaria, è dunque una tecnica quantitativa, che si basa essenzialmente sui dati provenienti dal bilancio di esercizio e si prefigge di fornire informazioni ulteriori rispetto a quelle che si possono ricavare direttamente dal bilancio stesso e che, infine, si rivelano utili per le decisioni finanziarie.

L' analisi finanziaria dovrebbe essere considerata dall'imprenditore come una specie di cruscotto dotato di una serie di spie luminose in grado di evidenziare l'andamento delle aree tipiche della gestione dell'impresa e della sua struttura patrimoniale.

Con l'utilizzo dell'analisi finanziaria l'imprenditore può sempre tenere sotto controllo la conduzione aziendale intervenendo nel momento in cui si rendesse necessaria un correzione di rotta.

L'analisi finanziaria è anche uno strumento indispensabile di indagine per i terzi che intrattengono rapporti con l'impresa, più; specificatamente intendiamo riferirci alle banche che la finanziano, ai fornitori che le concedono credito, ai clienti che le ordinano i suoi prodotti o servizi, all'Amministrazione finanziaria per un esame della redditività aziendale, in generale a tutti coloro che hanno interesse ad attivare un rapporto d'affari con l'impresa stessa.

In Italia il bilancio è stato sempre sottovalutato come strumento informativo, spesso viene ancora considerato come un fastidioso adempimento reso obbligatorio dalla normativa civilistica e fiscale e non viene visto invece come uno strumento per migliorare la propria gestione aziendale.



Strumenti di analisi

Esistono molteplici tecniche di analisi di bilancio, in linea generale &è possibile suddividere gli strumenti di analisi in:

  • strumenti elementari;
  • strumenti complessi.

Come strumenti elementari la tecnica di analisi di bilancio si basa sull'esame delle variazioni assolute e relative che possono essere desunte dai bilanci ed ha come obiettivo l'indicazione degli incrementi e dei decrementi delle singole poste di bilancio nell'arco temporale da un esercizio al successivo.

Così, a titolo di esempio, volendo esaminare la voce RICAVI DI VENDITA di un'impresa dall'esercizio N al successivo esercizio N+1, si può predisporre la seguente tabella.

Voce Valore
esercizio N
Valore
esercizio N+1
Variazione
assoluta
Variazione
relativa
Ricavi di
vendita
€uro 1.200.000 €uro 1.350.000 + €uro 150.000 +12,50%

Con questa tecnica elementare, affiancando due o più bilanci,  è possibile determinare gli incrementi o i decrementi assoluti e relativi per ciascuna voce di bilancio.  Come strumenti complessi la tecnica di analisi di bilancio si basa invece sull’analisi per indici e sull’analisi dei flussi finanziari. 

Partendo dunque dalle informazioni contenute nel bilancio di esercizio è possibile predisporre differenti tipi di analisi ed ognuna di queste permette di ottenere specifiche informazioni: 

  • analisi strutturale;
  • analisi del cash flow;
  • analisi per indici.


Analisi strutturale

L'analisi strutturale può essere di quattro tipi:

  • analisi orizzontale, quando si studiano le variazioni che intercorrono da un esercizio all'altro per le singole poste del bilancio;
  • analisi del trend, quando si vuole approfondire l'andamento delle poste di bilancio in un arco di tempo più ampio, ad esempio per un periodo di 3 o più anni;
  • analisi verticale, in cui le varie voci di bilancio sono riferite a determinate grandezze prese come base (ad esempio il totale delle Fonti di finanziamento o il totale degli Impieghi);
  • analisi spaziale, in cui si approfondisce il confronto dei dati della singola impresa con quelli di altre aziende operanti nello stesso settore e sufficientemente comparabili tra loro.

Con l'analisi orizzontale si mettono dunque a confronto i valori delle singole voci di bilancio tra un esercizio e il successivo come ad esempio la seguente tabella che evidenzia sia le variazioni in termini assoluti delle voci sintetiche dello Stato Patrimoniale passivo (Fonti) sia le variazioni percentuali dall'esercizio x all'esercizio x+1.

Con tale tecnica è possibile individuare pertanto come ciascuna voce di bilancio è variata in valore assoluto e in percentuale rispetto all'esercizio precedente e nell'ottica di una valutazione globale, esaminando congiuntamente le voci economico-finanziarie che hanno un nesso tra loro, capire le possibili cause di tali variazioni.

Ad esempio l'incremento del 20% delle rimanenze di magazzino da un esercizio all'altro potrebbe essere considerato negativamente se preso isolatamente, in quanto richiede un maggior assorbimento di risorse finanziarie. Ma se tale incremento si accompagnasse a un aumento dei ricavi del 30%, la valutazione dell'andamento delle rimanenze risulterebbe totalmente diversa.

Mentre con l'analisi orizzontale si effettua una valutazione dell'andamento gestionale per un arco temporale di due esercizi, con l'analisi del trend si coinvolge un periodo di tempo più ampio e più; specificatamente un periodo minimo di 3 esercizi.

Nella tabella successiva è riportato un esempio di analisi di trend relativa al Conto Economico riclassificato a valore aggiunto di un'impresa. In questo caso fatto uguale a 100 il valore del primo esercizio sono evidenziati i valori, sempre riferiti a base 100, per ciascuna voce.

Il lettore del bilancio ha dunque a disposizione un ulteriore strumento di analisi per una più approfondita interpretazione dei risultati della gestione.

Voce Valore Anno Anno
+1
Anno
+2
1 Fatturato 100 102 97
7 Valore
aggiunto
100 91 99
9 EBITDA
-MOL
100 134 122
11 EBIT
- RO
100 39 42
17 Risultato netto 100 4 22





Altri articoli

A cosa serve l'analisi di bilancio

Stiamo cambiando il layout del sito, fruibile anche con dispositivi mobili e stiamo aggiornando anche i contenuti, nella fase della transizione, è possibile trovare ancora pagine con il precedente layout.






Home |Site Map | Contatti | Links


image image image